This content is not available in your region

Uccise la compagna col ferro da stiro, evaso arrestato al bar

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Rintracciato dai carabinieri a Varedo (Monza)
Rintracciato dai carabinieri a Varedo (Monza)

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 05 <span class="caps">LUG</span> – I carabinieri del Comando<br /> Provinciale di Milano hanno rintracciato e catturato, a Varedo<br /> (Monza), Paolo Zeffin, un 64enne condannato ad oltre vent’anni<br /> per l’omicidio volontario, a colpi di coltello e ferro da stiro,<br /> della propria compagna convivente Petronilla Sanfilippo, per gli<br /> amici Nilla. L’omicidio avvenne, nel 2010, a Garbagnate<br /> Milanese. Il ricercato, evaso dagli arresti domiciliari dal 31<br /> maggio scorso, era anche destinatario di un ordine di<br /> carcerazione emesso dall’ufficio di Sorveglianza di Milano. I militari, sulle tracce dell’uomo da giorni, grazie a una<br /> attenta raccolta di informazioni sul territorio, sono riusciti a<br /> sorprendere e bloccare, ieri, il latitante, mentre era intento a<br /> leggere un giornale sportivo, seduto ad un tavolo all’esterno di<br /> un bar del comune brianzolo. L’arrestato è ora nel carcere di<br /> Monza. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.