This content is not available in your region

Morto Paolo Grossi, ex presidente della Consulta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Scomparso a 89 anni, per oltre 40 ha insegnato Ateneo Firenze
Scomparso a 89 anni, per oltre 40 ha insegnato Ateneo Firenze

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">FIRENZE</span>, 04 <span class="caps">LUG</span> – E’ morto a 89 anni Paolo Grossi,<br /> fiorentino, presidente emerito della Corte costituzionale,<br /> storico del diritto italiano e professore per oltre quarant’anni<br /> all’Università di Firenze. A dare notizia della scomparsa di<br /> Grossi la stessa Consulta con un tweet. “Pochi studiosi sono<br /> stati maestri autentici come lo è stato Paolo Grossi”, il<br /> ricordo di Giuliano Amato, presidente della Corte<br /> costituzionale. Cordoglio è stato espresso dall’Università di Firenze dove<br /> Grossi si laureò nel 1955 e dove ha insegnato dal 1966 al 2008.<br /> Grossi, ricorda l’Ateneo, ha “segnato la storia del diritto<br /> italiano con importanti innovazioni: sino al suo arrivo, nel<br /> mondo universitario la storia del diritto era storia del diritto<br /> medioevale; con lui quel ‘grande polmone storico’ si apre al<br /> moderno e sino al contemporaneo, e muta anche, con il suo arrivo<br /> al Consiglio universitario nazionale, il nome stesso della<br /> disciplina accademica. Fermamente convinto del dialogo <br /> interdisciplinare e della unitarietà della scienza giuridica,<br /> Grossi ha applicato la propria attività di studioso a un diritto<br /> socialmente orientato ed analizzato all’interno della dimensione<br /> costituzionale”. All’Ateneo fiorentino Grossi aveva anche donato la sua<br /> biblioteca: il fondo librario si trova a Villa Ruspoli e conta<br /> circa 10.000 volumi di diritto italiano, con un’ampia<br /> rappresentanza di letteratura giuridica straniera, in<br /> particolare dell’area tedesca, francese, spagnola e<br /> latinoamericana. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.