This content is not available in your region

Mafia: Dia, condannato aggirava norme, sequestrate 4 aziende

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Operava come subappaltatore e subfornitore, è ai domiciliari
Operava come subappaltatore e subfornitore, è ai domiciliari

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 15 <span class="caps">GIU</span> – La Dia ha eseguito un provvedimento<br /> cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal gip di Milano su<br /> richiesta della Dda, nei confronti di un uomo, di origini<br /> calabresi e residente in provincia di Milano, accusato di<br /> trasferimento fraudolento di beni e valori. Secondo quanto riferito in una nota dalla Dia, è in corso il<br /> “sequestro preventivo di 4 complessi aziendali, immobili e conti<br /> correnti per un valore complessivo di oltre 5,5 milioni di<br /> euro”. L’indagato, secondo quanto riferito, è stato in passato<br /> condannato per traffico di stupefacenti e associazione mafiosa<br /> ed è riuscito a operare anche quale subappaltatore e<br /> subfornitore aggirando la normativa antimafia di settore.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.