This content is not available in your region

Raid studenti a sede Pd Torino, scritte per vittime lavoro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Blitz del Kollettivo KSA, accesi fumogeni e imbrattati muri
Blitz del Kollettivo KSA, accesi fumogeni e imbrattati muri

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 28 <span class="caps">APR</span> – Raid contro la sede del Partito<br /> Democratico di via Ormea a Torino questo pomeriggio. I militanti<br /> del collettivo <span class="caps">KSA</span>, Kollettivo Studenti Autorganizzati, hanno<br /> srotolato un striscione davanti alla porta dei Dem della sezione<br /> San Salvario-Cavoretto-Borgo Po, con la scritta il “Il PD ha le<br /> mani sporche del sangue di Lorenzo e di Giuseppe”. Il<br /> riferimento è a Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci, i due<br /> studenti morti durante stage in azienda, a Udine e a Serra de’<br /> Conti (Ancona). Dopo aver acceso dei fumogeni gli attivisti del<br /> Ksa hanno scritto con lo spray rosso sul muro “Lorenzo è vivo<br /> abolire il <span class="caps">PCTO</span> (alternanza scuola-lavoro, ndr) subito”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.