Droga: arrestato a Berlino latitante del clan Mazzarella

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nel Napoletano. Doveva sottoporsi a percorso terapeutico
Nel Napoletano. Doveva sottoporsi a percorso terapeutico

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 12 <span class="caps">APR</span> – Deve scontare 18 anni e 6 mesi di<br /> reclusione Angelo Minichino, ritenuto legato al clan Mazzarella,<br /> arrestato ieri a Berlino dalle autorità tedesche, attivate dal<br /> Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia italiano su<br /> precise indicazioni dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di<br /> Napoli.<br /> Minichino, 50 anni, irreperibile dallo scorso maggio, è<br /> destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla<br /> Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di<br /> Napoli per traffico di sostanze stupefacenti.<br /> Coinvolto nell’operazione “Piazza Pulita” del 2007, coordinata<br /> dalla <span class="caps">DDA</span> partenopea, Minichini è indicato tra i principali<br /> gestori di una piazza di spaccio nel quartiere Forcella.<br /> L’arrestato è ora in carcere in attesa del provvedimento di<br /> estradizione. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.