This content is not available in your region

Ucraina: corteo a Sigonella contro la guerra

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Presidio organizzato dal movimento No Muos
Presidio organizzato dal movimento No Muos

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SIGONELLA</span>, 20 <span class="caps">MAR</span> – La Sicilia torna in piazza<br /> contro la guerra. In centinaia questa mattina hanno manifestato<br /> davanti al presidio organizzato dal movimento No Muos, presso la<br /> base militare Nato di Sigonella. Comitati territoriali,<br /> associazioni, cittadini si sono mobilitate ancora contro le<br /> “politiche criminali” degli stati che costringono i territori ad<br /> uno stato di guerra permanente. Il presidio ha deciso di<br /> muoversi in corteo in direzione della base superando i limiti<br /> imposti dalla questura. “La narrazione sulla guerra è egemonizzata dalla prospettiva<br /> degli stati – dicono i rappresentanti dell’associazione Antudo – Oggi siamo in piazza per affermare chiaramente che è necessario<br /> più che mai riacquistare la prospettiva dei territori’”. “Lo striscione di Antudo recita ‘Indipendenza dei territori,<br /> contro le guerre imperialiste’ ‘Fuori dallo stato di guerra<br /> significa disfarsi delle basi militari (qui in Sicilia<br /> Sigonella, Niscemi e le altre postazioni Nato) che rappresentano<br /> e fanno le guerre – aggiungono i promotori dell’iniziativa -.<br /> Oggi più che mai i popoli della terra si trovano davanti a due<br /> opzioni: o lottare per la propria indipendenza dagli Stati e<br /> dalle forme economiche che li sottendono, o precipitare<br /> nell’insieme di catastrofi che queste dannate creature in epoca<br /> capitalista stanno sprofondando il mondo”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.