Aggressioni in Duomo: due fermi per "violenze sessuali"

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Per i pm c'era un 'consistente e concreto pericolo di fuga'
Per i pm c'era un 'consistente e concreto pericolo di fuga'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 12 <span class="caps">GEN</span> – Ci sono due fermati nell’indagine<br /> coordinata dalla Procura di Milano e condotta dalla Squadra<br /> mobile sulle aggressioni e molestie avvenute la notte di<br /> Capodanno a Milano nei confronti di almeno nove ragazze. Ieri sono stati perquisiti 18 giovani ritenuti gli autori<br /> delle violenze. I due giovani fermati avrebbero compiuto “pesanti violenze<br /> sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e<br /> borsette”: lo ha spiegato il procuratore milanese facente<br /> funzione Riccardo Targetti che ha reso noto il fermo dei due<br /> giovani, uno a Milano e uno a Torino di 21 e 18 anni,<br /> aggiungendo che entrambi sono “italiani di seconda generazione”. I provvedimenti sono stati eseguiti per un “consistente e<br /> concreto pericolo di fuga e gravi indizi”. I due, infatti, non<br /> sono stati ritracciati ieri durante le perquisizioni e stavano<br /> scappando. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.