This content is not available in your region

Le Canarie sono il nuovo approdo dei flussi migratori dall'Africa

Access to the comments Commenti
Di euronews
Le Canarie sono il nuovo approdo dei flussi migratori dall'Africa
Diritti d'autore  Javier Bauluz/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.   -  

Come incentivare i migranti in fuga dall'Africa a tornare a casa per soldi. La visita della ministra degli esteri spagnola Arantxa Gonzalez Laya in Senegal è l'ennesima offensiva di charme di un Paese europeo per frenare l'immigrazione. 

La capa della diplomazia di Madrid ha incontrato il presidente senegalese Macky Sall e i rappresentanti del Paese africano per un accordo sui contributi sociali tra i due Paesi. 

Un segno di buona volontà da parte della Spagna, per incentivare la cooperazione di Dakar nella lotta contro chi prende il mare dalle coste senegalesi. 

Infatti, i contributi sociali messi sul piatto dal Paese iberico servono soprattutto a stimolare economicamente i rimpatri dei migranti sbarcati alle Isole Canarie

L'arcipelago atlantico (parte della piattaforma continentale africana) appartiene alla Spagna e ha assistito negli ultimi mesi a un aumento esponenziale degli arrivi dei migranti che salpano clandestinamente dal Senegal.

Finora si calcola che 18 mila persone abbiano attravversato quest'anno, i 1500 kilometri di atlantico che separano la costa senegalese dalle isole canarie.

Nel tentativo di raggiungere l'Europa avrebbero perso la vita finora 500 persone, tra adulti e bambini.