This content is not available in your region

Commerciante ucciso, 'arrestare figlia'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Commerciante ucciso, 'arrestare figlia'
Riesame accoglie ricorso pm dopo no del gip a misura cautelare

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 29 <span class="caps">AGO</span> – Deve andare in carcere la 45enne<br /> Simona Pozzi come mandante dell’omicidio del padre Maurizio<br /> Pozzi, commerciante di 69 anni ucciso nel suo appartamento in<br /> via Gian Rinaldo Carli, a Milano, il 5 febbraio 2016. Lo ha<br /> deciso il Tribunale del Riesame accogliendo il ricorso dei pm<br /> Alberto Nobili e Antonia Pavan (indagini affidate alla Squadra<br /> Mobile) contro il no all’arresto da parte del gip arrivato nei<br /> mesi scorsi. La donna resta libera in attesa della pronuncia<br /> della Cassazione, dato che la difesa ha fatto ricorso.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.