This content is not available in your region

Migranti: prefettura Pisa chiude centro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Migranti: prefettura Pisa chiude centro
Dopo protesta dei richiedenti asilo per le condizioni igieniche

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CASCINA</span> (<span class="caps">PISA</span>), 24 <span class="caps">AGO</span> – Il centro di accoglienza<br /> migranti de La Tinaia, a Cascina (Pisa), verrà immediatamente<br /> chiuso e i suoi ospiti trasferiti in altre strutture idonee<br /> della provincia di Pisa. E’ quanto si legge in un provvedimento<br /> notificato dalla prefettura di Pisa alla società Oltremare srl,<br /> che ha sede a Castagneto Carducci (Livorno). Il documento è<br /> firmato dal viceprefetto vicario Valerio Massimo Romeo e il<br /> gestore, se vorrà impugnarlo, dovrà promuovere un ricorso al Tar<br /> della Toscana o, in via straordinaria, al Presidente della<br /> Repubblica. Il provvedimento arriva dopo che ieri una quindicina dei 40<br /> richiedenti asilo ospiti della struttura si erano barricati<br /> all’interno, impedendo l’accesso degli operatori, per denunciare<br /> “le pessime condizioni igienico-sanitarie” dell’edificio. Di<br /> “situazioni spaventose” aveva parlato anche il sindaco leghista<br /> di Cascina, Susanna Ceccardi, che da anni ne chiede la chiusura.<br /> L’ispezione ha confermato lo stato di degrado che ha spinto la<br /> prefettura a chiudere il centro.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.