ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rugby: Fir riconosce il Museo di Artena

Lettura in corso:

Rugby: Fir riconosce il Museo di Artena

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 9 AGO - "Il Museo del Rugby" di Artena entra a far parte delle associazioni ufficialmente riconosciute dalla Federazione Italiana Rugby a seguito della delibera assunta dal Consiglio Federale in occasione della riunione di Bologna del 2 agosto scorso. "Il Museo del Rugby", fondato il 14 novembre del 2012 e precedentemente collezione privata avviata nel 2007 da Corrado Mattoccia, è oggi ospitato presso Palazzo Traietti, edificio storico del borgo medievale laziale, e raccoglie oltre 16.000 memorabilia da tutto il mondo rugbistico. Tra i cimeli ci sono maglie delle Nazionali di tutti i paesi dal 1894 ai giorni nostri, dagli All Blacks all'Italia, da Tahiti all'Inghilterra, scarpe da gioco, giornali, pubblicazioni e molto altro ancora. Tutto ciò può essere ammirato ogni giorno al Museo di Artena - dove l'ingresso è gratuito - o in una delle tante mostre organizzate sul territorio dalla Fondazione "Fango e Sudore", titolare del Museo che nell'ultimo anno ha avuto 12mila visitatori.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.