ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Argentina, il rimpianto di Maradona

Lettura in corso:

Argentina, il rimpianto di Maradona

Argentina, il rimpianto di Maradona
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 7 AGO - Oggi è presidente della Dinamo Brest, club bielorusso, ma a Diego Armando Maradona sarebbe piaciuto che il suo nome fosse circolato anche per la panchina dell'Argentina, per il momento affidata ad interim a Lionel Scaloni. A casa, dopo due interventi dal dentista, il 'Pibe de oro' ha scelto i social per esprimere il proprio malcontento nel non vedere il suo nome tra i 'papabili' futuri ct dell'Albiceleste. "Per quanto riguarda la Seleccion, voglio dire che mi dà fastidio che alcuni giornalisti non mi includano tra i possibili tecnici - ha scritto 'El Diez' - Mi ricordo che all'inizio, quando giocavo tutti mi conoscevano e invece adesso pare non più - si lamenta Maradona - mi dispiace che alcuni giornali argentini non abbiamo preso in considerazione la mia candidatura, scrivono di altri ex ct ma non di me. Ma questa è la stampa sportiva che abbiamo noi argentini. In ogni caso - conclude - ho un contratto di 3 anni e la Dinamo Brest ha la mia parola. Sebbene io per la Seleccion darei la vita", conclude.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.