ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: bloccato per il momentio il via libera sulle pistole fai da te

Lettura in corso:

USA: bloccato per il momentio il via libera sulle pistole fai da te

USA: bloccato per il momentio il via libera sulle pistole fai da te
Dimensioni di testo Aa Aa

È battaglia legale negli Stati Uniti sulle armi fai da te. A fermare la messa online delle armi fabbricabili tramite stampanti 3D è la pronuncia di un giudice federale, preoccupato che i progetti possano cadere in mani sbagliate.

L'alt riguarda un'intesa raggiunta tra il gruppo Defense Distributed e l'amministrazione Trump; a cui si sono opposti otto stati e il distretto della Columbia.

"Abbiamo chiesto un ordine restrittivo temporaneo a livello nazionale per porre fine a questa scandalosa decisione del governo federale di consentire che le armi scaricabili tramite stampanti 3D possano essere disponibili nel nostro paese e in tutto il mondo. Il giudice ci ha concesso questo sollievo", ha affermato Bob Ferguson, procuratore generale di Washington.

A partire da mercoledì l'azienda avrebbe dovuto mettere online i modelli di armi scaricabili.

Il presidente Trump il giorno prima della sentenza aveva twittato che vendere pistole 3D al pubblico "non aveva molto senso". Dal canto suo, il fondatore del gruppo, Cody Wilson, ha dichiarato alla BBC che le pistole 3D non rappresentano una minaccia per la sicurezza pubblica. "Non ho visto commettere nessun crimine", ha detto.

Qualla delle armi 3D è questione delicata, soprattutto vista la pressione da parte delle lobby per l'accesso alle armi.

"Si tratta di un problema di controllo delle armi che deve essere affrontato'' ha affermato una portavoce del dipartimento di stato. "Non solo dal Congresso, ma anche dalle forze dell'ordine. E quindi immagino che ci saranno molte discussioni".

Ma già da venerdì più di 1.000 persone hanno già scaricato i file per costruire un fucile AR-15 - lo stesso usato in molte sparatorie di massa negli Stati Uniti.