ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zimbabwe al voto: la sfida tra il "coccodrillo" e l'avvocato

Lettura in corso:

Zimbabwe al voto: la sfida tra il "coccodrillo" e l'avvocato

Zimbabwe al voto: la sfida tra il "coccodrillo" e l'avvocato
Dimensioni di testo Aa Aa

Lo Zimbabwe va alle urne, un'occasione storica per i cittadini che lunedì si apprestano a votare nelle prime elezioni dalla rimozione del precedente presidente, Robert Mugabe, spodestato con un colpo si stato a novembre. Un voto spartiacque che molti sperano possa far progredire il paese e rilanciare l'economia. Le elezioni vedono in corsa il presidente Emmerson Mnangagwa, storico alleato di Mugabe, contro il decisamente più giovane Nelson Chamisa, avvocato 40 enne. I sondaggi danno l'ex capo dell'intelligence e presidente ad interim Mnangagwa leggermente in vantaggio su Chamisa. Mnangagwa si è impegnato ad attirare investimenti stranieri e a metter fine alle divisioni razziali e tribali. Nel caso in cui nessun candidato dovesse ottenere la maggioranza, si previede un ballottaggio l'8 settembre. In un intervento a sorpresa domenica, Mugabe ha detto che l'avrebbe votato per l'opposizione, voltando le spalle ai suoi alleati di una volta.