ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giochi'26:candidatura unica Malagò frena

Lettura in corso:

Giochi'26:candidatura unica Malagò frena

Giochi'26:candidatura unica Malagò frena
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 30 LUG - "Una candidatura unitaria tra Cortina, Milano e Torino al momento non è ipotizzabile perché la proposta non è sul tavolo. Ci sono le tre città divise. Questa sera non so se risponderò allo stesso modo...". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine del primo incontro avuto a Palazzo H con le delegazioni delle città candidate ad ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. Dopo Cortina nel pomeriggio sarà il turno di Milano e Torino. "Il Veneto è giusto che speri nelle Olimpiadi, si sa quanto ci tiene, lo ha dimostrato - aggiunge il capo dello sport italiano -. Ha una squadra molto affiatata tra chi formalmente la rappresenta, cioè il sindaco di Cortina e la Regione. Ci siamo incontrati stamattina per fare il punto della situazione su alcuni aspetti su cui era indispensabile avere dei chiarimenti perché domani ci sarà l'ultimo incontro della commissione e quindi Mornati si sentiva in dovere di fare delle richieste. Dopo la relazione, mercoledì si andrà a votare come è giusto che sia".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.