ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Juncker barcolla: la stampa all'attacco

Lettura in corso:

Juncker barcolla: la stampa all'attacco

Juncker barcolla: la stampa all'attacco
Dimensioni di testo Aa Aa

Non si fermano le polemiche sullo stato del presidente della Commissione europea, apparso durante il vertice NATO in bilico e fuori forma. Un suo portavoce venerdì ha voluto dunque chiarire.

"Ha sofferto di un attacco particolarmente doloroso di sciatica - ha riferito Margaritis Schinas- accompagnato da crampi. Il presidente ha pubblicamente dichiarato che questa sciatica influisce sulla sua capacità di camminare.Questo è stato purtroppo il caso di mercoledì sera.Il presidente desidera ringraziare pubblicamente i primi ministri Mark Rutte e Antonio Costa per averlo assistito durante questo doloroso momento".

Ma questa versione non ha convinto i giornalisti in sala e a incalzare Margaritis Schinas ci ha pensato una giornalista tedesca, che senza mezzi termini ha chiesto: "Il presidente era ubriaco o no in quel momento?".

Secca la risposta di Schinas: "Penso che sia di cattivo gusto che la stampa cerchi di fare dei titoli offensivi sfruttando il dolore del presidente Juncker".

Una cosa è certa: il vertice NATO appena conclusosi non è stato facile, soprattutto a causa delle dichiarazioni forti del presidente degli Stati Uniti che hanno fatto barcollare un po' tutti.