ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Srebrenica a 23 anni dal massacro

Lettura in corso:

Srebrenica a 23 anni dal massacro

 Srebrenica a 23 anni dal massacro
Dimensioni di testo Aa Aa

Era l'11 luglio del 1995, quando Srebrenica venne occupata dalle truppe guidate da Ratko Mladic, che trucidarono circa 8.000 uomini e ragazzi bosniaco-musulmani. Un orrore che ogni anno viene ricordato tra il dolore e la rabbia. A Belgrado Le Donne in Nero, sono scese in piazza per continuare a rappresentare e far sentire una delle voci più forti della società civile serba. In nome della pace.

Secondo l'Alto rappresentante europeo Federica Mogherini e il commissario all'allargamento Johannes Hahn Il genocidio di Srebrenica resta una ferita aperta nel cuore dell'Europa, una delle pagine più buie della nostra storia. Di qui la necessita' che tutti i responsabili di quel massacro ne rispondano davanti alla giustizia. Il Parlamento serbo ha adottato nel 2010 una dichiarazione che condanna il crimine di Srebrenica ma senza menzionare il termine genocidio.

Intanto vicino al cimitero di Potocari sono state tumulate altre 35 vittime, le ultime identificate quest'anno. Le ossa sono state ritrovate poco distante da Kamenica dove, da 13 fosse comuni, sono state esumate 4.500 vittime.