ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia-Belgio: la prima semifinale del mondiale è un derby

Lettura in corso:

Francia-Belgio: la prima semifinale del mondiale è un derby

Francia-Belgio: la prima semifinale del mondiale è un derby
Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora poche ore e si conoscerà il nome della prima finalista del mondiale di calcio che si sta disputando in Russia. Martedí alle 20 a San Pietroburgo andrà in scena la prima semifinale che vedrà di fronte Francia e Belgio. I pronostici della vigilia vedono leggermente favorita la squadra di Dechamps ma questa edizione del mondiale ha già regalato numerose sorprese come le precoci eliminazioni di Germania, Argentina, Spagna e Brasile. Il match vede di fronte le due nazionali che hanno mostrato il maggior tasso tecnico e, per via della vicinanza geografica, la partita è molto sentita come conferma l'attaccante transalpino in forza al Chelsea Olivier Giroud.

"E' una sfida particolare per tutti noi" ha detto Giroud "Molti giocatori belgi giocano nei nostri club e c'è una grande rivalità tra Francia e Belgio, è una specie di derby, in piú 9 giocatori sono in forza a squadre di Premier League quindi ci sarà di sicuro anche qualcosa di inglese".

I diavoli rossi cercano la prima finale mondiale della loro storia calcistica e per farlo dovranno puntare sulla fantasia di Hazard e sull'ottimo stato di forma di Lukaku e De Bruyne. Il compito sulla carta piú difficile per i belgi sarà quello di fermare il fenomeno francese Kilyan Mbappé. Proprio di questo ha parlato, nella conferenza stampa della vigilia, il centrocampista Nacer Chadli.

"Non sarà facile" ha ammesso Chadli "è un giocatore molto veloce, tecnico e sarà di sicuro molto pericoloso. Quello che sta facendo alla sua età non l'ho visto fare da nessuno se non da Lionel Messi"

Chi vivrà la partita con il cuore, forse, diviso a metà sarà Thierry Henrry, campione del mondo con la Francia nel '98, oggi consulente del ct belga Martinez.