ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presunto boss ucciso a colpi di mitra

Lettura in corso:

Presunto boss ucciso a colpi di mitra

Presunto boss ucciso a colpi di mitra
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - VILLAPIANA, 6 GIU - Un uomo di 63 anni, LeonardoPortoraro, ritenuto uno dei boss della 'ndrangheta dellaSibaritide, è stato ucciso in un agguato a colpi di mitra epistola a Villapiana. Portoraro, che attualmente era un uomolibero, si trovava in strada sulla vecchia carreggiata dellastatale 106 davanti ad un ristorante quando è stato affiancatoda un'auto dalla quale sono stati sparati diversi colpi di mitrae pistola. La morte è stata istantanea. Le indaginisull'omicidio sono svolte per competenza dalla Direzionedistrettuale antimafia di Catanzaro. Sul selciato ci sarebberonumerosi bossoli, almeno una trentina. L'uomo, originario diCassano allo Ionio, risiedeva da molti anni a FrancavillaMarittima. Negli anni Ottanta Portoraro era considerato unappartenente al clan Cirillo. Un fratello di Portoraro,Giovanni, venne ucciso quando aveva 34 anni, in un agguatocompiuto nel 1992 a Cassano allo Ionio. Delitto che fuinquadrato nella guerra di mafia tra le cosche attive all'epocanella zona.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.