ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Verso l'asse Salvini-Orban

Lettura in corso:

Verso l'asse Salvini-Orban

Verso l'asse Salvini-Orban
Dimensioni di testo Aa Aa

Per Matteo Salvini l’Italia e il nuovo governo non rischiano l'isolamento all'estero. Per il segretario del Carroccio e Ministro dell’Interno caso mai è il contrario. Se dalla Germania e dalla Francia arrivano segnali di disgelo, lui intanto punta all’intesa con l'Ungheria, in particolare su immigrazione ed Europa.

"Oggi ho avuto una telefonata lunga e cordiale con il primo ministro ungherese Victor Orban- ha detto Salvini - che ci ha fatto gli auguri di buon lavoro e con cui lavoreremo per cambiare le regole di questa Unione europea".

Un passo verso quell’alleanza tra i Paesi e i leader euroscettici che avere il suo peso in vista delle elezioni europee del 2019 e sulla gestione della crisi migratoria. Il leader nazionalista Orban, solo un anno fa, aveva invitato l'Italia a chiudere i porti ai migranti, oltre a realizzare, nel 2015, una barriera sul confine serbo per impedire l'ingresso dei clandestini in Ungheria.