ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ridare vita agli scarti di pile e batterie: le nuove frontiere del riciclaggio

Lettura in corso:

Ridare vita agli scarti di pile e batterie: le nuove frontiere del riciclaggio

Ridare vita agli scarti di pile e batterie: le nuove frontiere del riciclaggio
Dimensioni di testo Aa Aa

Riciclare di più e meglio, specie quando si tratta dei materiali di apparecchiature elettriche ed elettroniche, è una delle tante sfide che devono affrontare oggi gli imprenditori. Solo in Europa l'anno scorso sono stati generati più di 12 milioni di tonnellate di rifiuti di questo tipo.

Il progetto CloseWEEE, finanziato dalla Commissione europea, ha tra i suoi obiettivi quello di sviluppare nuovi metodi per riciclare i rifiuti elettrici ed elettronici. Un altro è quello di aiutare i produttori a rispettare l'obbligo di riciclaggio stabilito da una direttiva europea.

La Accurec è una delle 12 aziende partner del progetto CloseWEEE. La sua sede è a Krefeld, nel nordovest della Germania. Le ricerche condotte qui hanno permesso di elaborare una tecnica unica, in grado di recuperare litio e grafite, due materiali che in precedenza non erano riciclabili separatamente.

Il recupero di litio e grafite è un passo molto importante. Si tratta di materie prime rare, sempre più utilizzate e sempre più costose. Nel giro di un anno e mezzo il loro prezzo è triplicato. L'idea alla base del progetto CloseWEE è quella di giocare d'anticipo e garantire una crescente domanda di materiali riciclati.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Materie prime e riciclaggio

  • La domanda di materie prime è in aumento. Ma l'industria di tutto il mondo ha bisogno degli stessi materiali, per cui alcuni possono essere costosi o scarsamente disponibili.
  • ​Ad esempio, i nostri smartphone o computer contengono più di 60 elementi chimici diversi, tra cui un certo numero di metalli rari.
  • ​Molti di questi materiali preziosi possono essere riciclati e riutilizzati. La produzione di beni con materiali riciclati è spesso a minore intensità energetica rispetto all'utilizzo di materiali vergini.
  • ​Horizon 2020, il più grande programma di ricerca e innovazione dell'Unione Europea, stanzia quasi 600 milioni di euro per stimolare l'innovazione nel settore delle materie prime.
  • Uno dei progetti finanziati dall'UE in questo settore è CloseWEEE, che mira a sviluppare nuove tecnologie per riciclare i rifiuti provenienti dalle apparecchiature elettriche ed elettroniche, come i telefoni o le batterie.