ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Daccò e Simone chiedono di patteggiare

Lettura in corso:

Daccò e Simone chiedono di patteggiare

Daccò e Simone chiedono di patteggiare
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 22 MAG - Pierangelo Daccò, l'imprenditore epresunto faccendiere, e l'ex assessore lombardo Antonio Simone,due degli imputati al processo di secondo grado in corso aMilano per i casi Maugeri e San Raffaele, chiederanno dipatteggiare. Da quanto è stato anticipato in aula l'istanza dovrà essereformalizzata a breve dal sostituto generale Vincenzo Calia e dalProcuratore aggiunto Laura Pedio, che è stato applicato alprocesso. Tecnicamente quello di Daccò e Simone non è unpatteggiamento vero e proprio. I due imputati rinuncerannoparzialmente ai motivi d'appello in seguito a un accordo sullapena raggiunto con la procura generale.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.