ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da accusatore ad accusato. Si dimette il procuratore di New York

Lettura in corso:

Da accusatore ad accusato. Si dimette il procuratore di New York

Dimensioni di testo Aa Aa

Il procuratore generale di New York, Eric Schneiderman si è dimesso, dopo che quattro donne lo hanno accusato di abusi sessuali e violenze fisiche.

Due di loro hanno raccontato al New Yorker che durante i rapporti sono state strette al collo e colpite ripetutamente. Entrambe avrebbero avuto bisogno di alcune medicazioni. Una terza donna, un'avvocatessa, ha invece raccontato di essere stata violentemente schiaffeggiata sul viso, stessa esperienza vissuta anche dalla quarta accusatrice.

Poche settimane fa il magistrato aveva avviato un'azione legale contro Harvey Weinstein in relazione agli scandali sessuali denunciati a suo carico,

Schneiderman - democratico e alleato del governatore dello stato Andrew Cuomo - ha ammesso i fatti, definendoli "giochi di ruolo ed attività sessuali consensuali", negando di aver agito contro la volontà delle donne.

Le dimissioni sono arrivate dopo che alcuni dei suoi alleati politici, a partire dal governatore Cuomo, hanno fatto pressioni chiedendogli un passo indietro