ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Isola d'Elba nello smartphone

Lettura in corso:

L'Isola d'Elba nello smartphone

Dimensioni di testo Aa Aa

Guardare un sentiero sul proprio telefonino e programmare in anticipo un’escursione, in tutta comodità. Adesso per l’Isola d’Elba è possibile, con il nuovo progetto Elba Smart Exploring. Oltre 200 spiagge e 400 km di sentieri verranno mappati e ripresi attraverso la telecamera certificata da Google Ista360 e un sistema di droni. È la prima volta che un territorio viene mappato sistematicamente in questo modo, spiegano gli organizzatori.

"È un progetto innovativo voluto dalla destinazione Isola d'Elba per cercare di rendere fruibile per più persone possibile tutta la nostra parte outdoor. Abbiamo cercato un partner per renderlo più semplice in modo tecnologico. Abbiamo iniziato questa collaborazione con Google e siamo il primo territorio che sperimenta una mappatura completa", spiega Claudio Della Lucia, responsabile della Gestione Associata per il turismo dell’Isola d’Elba.

Il nuovo progetto, spiegano i promotori, permette di esplorare autonomamente l’isola, usando solo il proprio smartphone.

Un sistema per non perdersi nella natura e per essere guidati da Google Maps come si può fare in città. l’Isola d’Elba inoltre può essere esplorata virtualmente a 360° con l’applicazione Street View e su un sito dedicato si possono trovare percorsi personalizzati e a tema.

Le immagini vengono realizzate da Federico Debetto, fotografo certificato Google Street View.

L’idea è di incentivare il turismo outdoor e le attività all’aria aperta. I percorsi sono adatti a tutti, dai non sportivi agli appassionati di trekking o di mountaing bike, che possono praticare le loro attività preferite in cornici davvero suggestive.