ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il caso Windrush imbarazza la May e fa tremare i cittadini europei

Lettura in corso:

Il caso Windrush imbarazza la May e fa tremare i cittadini europei

Il caso Windrush imbarazza la May e fa tremare i cittadini europei
Dimensioni di testo Aa Aa

La vicenda degli immigrati caraibici arrivati tra il 1948 e il 1971 in Gran Bretagna come forza lavoro con la nave "Empire Windrush" e che ora vedono minacciato il loro diritto a rimanere del paese, a causa di una stretta sull'immigrazione, imbarazza il governo britannico.

A seguito delle polemiche, il primo ministro Theresa May ha cercato rassicurare gli animi e davanti al parlamento ha offerto le sue scuse. "Voglio essere chiara: non abbiamo intenzione di chiedere di andarsene a chi ha il diritto di rimanere e voglio scusarmi con coloro che hanno erroneamente ricevuto lettere che minacciavano una espulsione".

Nonostante il tentativo della May di recuperare la situazione, il problema ha alimentato le paure dei cittadini europei che vivono nel Regno Unito e che temono di subire un destino simile.

Il coordinatore al Parlamento europeo per la Brexit, Guy Verhofstadt, è stato categorico nella sua condanna e ha assicurato che la questione verrà affrontata prossima settimana.

A marzo, Londra e Bruxelles hanno raggiunto un pre-accordo sulla Brexit ma la questione dei diritti dei cittadini europei che si trovano in Gran Bretagna rimane ancora sospesa.