ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Usa e Russia pronti alla prova di forza

Lettura in corso:

Siria: Usa e Russia pronti alla prova di forza

Siria: Usa e Russia pronti alla prova di forza
© Copyright :
REUTERS/Kevin Lamarque
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti minacciano di bombardare la Siria e punire il regime di Assad. La Russia avvia le esercitazioni militari.

Al Pentagono si attende ormai solo l'ordine di Donald Trump, che avverte Mosca con una sorta di dichiarazione di guerra via Twitter: "La Russia si prepari, i nostri missili stanno arrivando, belli, nuovi e 'intelligenti'!". Immediata la risposta: "I missili li usino contro i terroristi".

Mosca avverte che risponderà a ogni bombardamento e insinua che eventuali attacchi statunitensi potrebbero essere usati per "cancellare le tracce" di quanto realmente accaduto a Douma.

"La situazione nel mondo sta diventando sempre più caotica - ha detto Vladimir Putin - Ci auguriamo tuttavia che prevalga il buon senso e che le relazioni internazionali entrino in canali costruttivi".

Il capo del Cremlino però ha già ordinato delle esercitazioni navali nella acque territoriali siriane e, secondo media russi, sono decollati dalla base militare americana di Sigonella aerei statunitensi da ricognizione in grado di svolgere missioni di intercettazione anti-sommerigibile.

A Douma i russi dispiegano, in queste ore, la propria polizia militare, mentre Parigi, Washington e Londra starebbero valutando "un'operazione militare congiunta guidata dalla Francia anziché dagli Stati Uniti, per inviare il messaggio di unità internazionale".