ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fuori da "Galileo", il Regno Unito rischia di perdersi nella galassia della Brexit

Lettura in corso:

Fuori da "Galileo", il Regno Unito rischia di perdersi nella galassia della Brexit

Fuori da "Galileo", il Regno Unito rischia di perdersi nella galassia della Brexit
Dimensioni di testo Aa Aa

Per il Regno Unito le conseguenze della Brexit potrebbero arrivare fino allo spazio. Le imprese britanniche potrebbero infatti essere tagliate fuori dal progetto di navigazione satellitare europeo "Galileo", destinato a superare il GPS americano per precisione e affidabilità.

"Per via di alcuni aspetti di Galileo la Commissione europea, cosi come farebbe qualsiasi gestore prudente, sta valutando se escludere la Gran Bretagna da certe discussioni in materia di sicurezza", spiega Peter Selding giornalista presso Space Intel Report.

Secondo il diritto comunitario, i paesi extra-UE non hanno accesso al servizio pubblico regolamentato, ossia il sistema criptato per gestire di Galileo. I suoi codici di sicurezza sono disponibili solo per gli Stati membri. Ma senza un accordo con il Regno Unito su questo punto, dopo la Brexit sarà impossibile per i britannici mettere mano su questo sistema.

Il governo britannico ritiene pero' che le ragioni della Commissione europea siano più che altro di tipo politico e teme che in questo modo siano favorite le imprese francesi.

"Mi auguro che la Commissione europea colga l'occasione per rivedere la sua posizione e non fare politica su qualcosa di così importante, come la difesa e la sicurezza europea" ha tuonato il segretario alla difesa britannico.

A Bruxelles, la Commissione sottolinea che nulla è deciso e i colloqui vanno avanti. "E' arrivato il momento di riflettere sull'adeguamento della nostra cooperazione per quanto riguarda il programma Galileo e sul modo in cui l'UE coopera con altri paesi terzi in tali materie. Tuttavia, non speculerò su dove ci condurranno le nostre discussioni", ha affermato il portavoce dell'esecutivo europeo.

Secondo gli esperti prevarrà la necessità di mantenere strette relazioni in tema di sicurezza.

"Stando a quello che mi è stato riferito da molte fonti, non c'è dubbio che gli Stati Uniti e la Norvegia, e alla fine La Gran Bretagna, saranno autorizzati almeno ad accedere al PRS" sostiene Selding.

Una cosa è chiara: il Regno Unito potrebbe aver bisogno di più di un satellite per orientarsi con successo nella galassia della Brexit.