ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca, i commenti del giorno dopo

Lettura in corso:

Mosca, i commenti del giorno dopo

Mosca, i commenti del giorno dopo
Dimensioni di testo Aa Aa

I numeri parlano di una nuova netta affermazione, ma all'indomani del voto, nella capitale russa si raccolgono opinioni meno granitiche. Oltre che putiniani convinti, per strada si incontrano anche sostenitori del candidato comunista, e astensionisti.

"Il mondo è in una situazione instabile, e tra tutti quelli che hanno partecipato a questa campagna solo lui, Vladimir Putin, meritava di vincere. Ci sono rischi da tutte le parti, solo lui può gestire una situazione del genere".

"Ho votato per Grudinin, nella speranza che l'opposizione spunti un risultato migliore. In queste elezioni c'era solo un cadidato forte, e vorrei per la Russia qualcuno che possa avere uno sguardo differente".

"Credo che queste elezioni non siano state trasparenti, piuttosto sono state manipolate... per questo io non ho votato".

Di "elezioni sporche" ha parlato il candidato comunista Grudinin, arrivato secondo, che le ha definite "le più sporche mai svolte nel territorio dell'ex Unione sovietica".

Cinque cose da sapere sulle presidenziali russe, (stra)vinte da Putin