Ex medico Under 21: "Nessun cuore è immortale"

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Ex medico Under 21: "Nessun cuore è immortale"

Sportivi professionisti o amatoriali. Non c’è alcuna differenza. Bisogna fare i controlli medici. E in Italia sono al top, non solo sui calciatori. I rischi restano. Ci sono patologie che non si possono individuare. L’autopsia sul corpo del capitano della Fiorentina Davide Astori parla di morte cardiaca, un evento naturale. Ma servono ulteriori accertamenti, come conferma il Prof. Carlo Tranquilli, ex medico della nazionale Under 21.