ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ghouta: nessun civile evacuato o soccorso

Lettura in corso:

Ghouta: nessun civile evacuato o soccorso

Ghouta: nessun civile evacuato o soccorso
@ Copyright :
REUTERS/ Bassam Khabieh
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattrocentomila civili restano intrappolati nella Ghouta, l'area assediata a est di Damasco, mentre Russia e Stati Uniti si accusano a vicenda di aver fatto fallire la tregua umanitaria di 5 ore al giorno.

La Croce Rossa Internazionale denuncia che i "corridoi umanitari" annunciati da Mosca e dall'alleato siriano non possono essere usati dai civili senza un accordo tra le parti.

La fazione armata anti-regime sostenuta dall'Arabia Saudita ritiene che questa iniziativa punti a svuotare Ghouta, da circa dieci giorni sotto intensi raid aerei, dei suoi civili e non a portare soccorso.

Secondo operatori umanitari locali, 4.100 famiglie vivono attualmente in una rete di scantinati e rifugi sotterranei, di cui più della metà è priva di acqua, servizi igienici e sistemi di ventilazione.

Le immagini satellitari di un quartiere di Ghouta mostrano che il 71% degli edifici è stato distrutto.

Intanto sul governo di Damasco piovono nuove accuse. Secondo un rapporto pubblicato dal New York Times che cita esperti Onu, la Corea del Nord ha spedito ai siriani forniture che potevano essere usate per la produzione di armi chimiche. Tecnici nord coreani sono anche stati avvistati mentre lavoravano in impianti di armi chimiche e missili in Siria.

REUTERS/ Bassam Khabieh

REUTERS/ Bassam Khabieh