ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europa sotto scacco del "Burian" siberiano

Lettura in corso:

Europa sotto scacco del "Burian" siberiano

Europa sotto scacco del "Burian" siberiano
Dimensioni di testo Aa Aa

Dalla Bulgaria a Mosca passando per la Polonia e poi per tutta l'Europa. In due giorni l'aria gelida siberiana ha messo sotto scacco l'intero continente. Questo altro non è che il risultato di un forte stratwarming, un riscaldamento anomalo della stratosfera terrestre che ha incontrato sulla sua strada il tanto citato e temuto Burian. Questo ha prodotto una suddivisione del vortice polare che sta attraversandp l'Europa da Est verso Ovest. Insomma, un piu' che bizzarro anticiclone che ha deciso di non farci riporre maglioni e sciarpe per almeno altri 15 giorni.

Anatoly Tsygankov, capo del dipartimento di crisi dell'Ufficio meteorologico russo: "Il vasto anticiclone che copre la penisola scandinava è in realtà molto grande e si diffonde in Polonia e quindi sulla Russia da dove per questione di correnti ha portato l'aria gelida all'Europa orientale".

Si va, quindi, incontro ad un cambio di scenario in avvio di Marzo con una coda dell'aria gelida . Questo perchè alcune previsioni ipotizzano una bassa pressione tra Francia e Spagna che allungherà la sua influenza anche alla nostra Penisola che avrà come risultato altre nevicate in pianura al Nord e anche sulla Toscana. mentre al Sud primi scampoli di Primavera. Freddo polare, ma almeno rifacciamoci gli occhi. Roma con Castel Sant'Angelo e Piazza San Pietro innevate vale qualche palla di neve da tirare e un paio di maglioni in piu'.