ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Magnum celebra con una mostra 70 anni di vita

Lettura in corso:

Magnum celebra con una mostra 70 anni di vita

Dimensioni di testo Aa Aa

Tanti auguri Magnum. All'Ara Pacis di Roma l'agenzia fotogiornalistica celebra i 70 anni di storia. Molto del lavoro dell'agenzia è fatto di una specie di catalogazione del presente, come ricorda il sottotitolo della mostra "Guardare il mondo e raccontarlo in fotografia".

È una specie di collettiva che prende le forme di reportage di gruppo, come quello sulla Generazione X, lanciato nel 1954 per dare un volto alla prima generazione postbellica. Un progetto dell'allora giovane cooperativa e che coinvolse gente come Robert Capa, Herbert List, David Seymour, Eve Arnold, Ernst Haas e Henri Cartier Bresson.

La mostra, che è anche un libro pubblicato da Contrasto, raccoglie parte del lavoro realizzato in questi anni. Si va dal reportage sui lavoratori immigrati negli USA, realizzato da Eve Arnold negli anni Cinquanta, fino alla famosa serie realizzata nel 1968 da Paul Fusco sul "Funeral Train", il treno che trasportò la salma di Robert Kennedy nel suo ultimo viaggio verso il cimitero di Arlington, attraversando l'America.

Oggi i nuovi autori di Magnum continuano quel racconto spaziando dall'attualità del Sud America fino al Mar Mediterraneo, nelle notti dei migranti, fotografati da Paolo Pellegrin.