ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ecco Alba, la ragazza vissuta novemila anni fa

Lettura in corso:

Ecco Alba, la ragazza vissuta novemila anni fa

Ecco Alba, la ragazza vissuta novemila anni fa
Dimensioni di testo Aa Aa

L'hanno chiamata Alba, perche' ha vissuto nel periodo considerato l'inizio della civilizzazione. Oggi osserva tutti da una teca, con sguardo piuttosto accigliato, ma novemila anni fa viveva in una grotta nel nordovest della Grecia. Un gruppo di scienziati guidati da Manolis Papagrigorakis, professore dell'università di Atene, ha ricostruito il volto di una giovane donna del Mesolitico utilizzando del silicone.

"La sua età biologica, se determinata tenendo in conto le sue lunghe ossa, sarebbe di circa 15 anni, ma attraverso una panoramica dei denti abbiamo stabilito 18 anni, piu' o meno", ha spiegato Papagrigorakis.

Il gruppo ha creato un modello di terracotta che includeva 26 muscoli. Secondo gli scienziati la donna aveva una mascella sporgente, probabilmente per l'abitudine di masticare la pelle degli animali per ammorbidirla. Si pensa che Alba abbia vissuto nella caverna di Theopetra, in Tessaglia, nel settemila avanti Cristo. I suoi resti sono stati scoperti qui nel 1993.

"E' stato emozionante, perché é molto importante dal punto di vista scientifico che lei appartenga a quel periodo, il Mesolitico, perchè la sua esistenza in Tessaglia in passato era stata messa in dubbio e adesso non solo abbiamo individuato il Mesolitico ma abbiamo anche localizzato persone vere che hanno vissuto a quell'epoca", ha commentato l'archeologa Nina Kyparissi Apostolika, che ha guidato gli scavi a Theopetra.

Secondo gli esperti Alba avrebbe sofferto di problemi all'anca e alle articolazioni, che potrebbero aver contribuito alla sua morte. Il ritrovamento di Alba è stato il primo nella caverna risalente al Mesolitico.