ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: May sconfitta in parlamento, passa emendamento di ribelli Tory

La mozione di un gruppo ribelle all'interno del suo partito conservatore impone di organizzare un voto vincolante del parlamento britannico sull'accordo con la Ue.

Lettura in corso:

Brexit: May sconfitta in parlamento, passa emendamento di ribelli Tory

Dimensioni di testo Aa Aa

Sconfitta di misura per Theresa May sulla Brexit. Il parlamento britannico ha approvato con 309 i voti a favore, 305 i contrari un emendamento sul Withdrawal Bill, la futura legge di attuazione della Brexit.

Un gruppo ribelle di deputati del suo partito quello conservatore l'obbliga dunque a sottoporre l'accordo con l'Unione Europea a un voto vincolante del Parlamento britannico. Prima del voto Theresa May aveva tentato di calmare gli animi affermando che il voto sarebbe avvenuto prima dell'uscita dall'Unione Europea, prevista per il 29 marzo del 2019, ma non aveva fornito una data precisa.

"Sono molto lieta di confermare che metteremo al voto in entrambe le Camere del parlamento l'accordo finale sul ritiro, fra Regno Unito e Unione Europea, prima che entri in vigore" aveva detto May.

I deputati ribelli Tory hanno il sostegno anche dell'opposizione laburista di Jeremy Corbyn. Theresa May si trova in una posizione precaria visto che dirige un governo senza maggioranza assoluta sostenuto dal partito unionista nordirlandese DUP.