ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: per la May buone notizie ma la piena validità ancora non raggiunta

Lettura in corso:

Brexit: per la May buone notizie ma la piena validità ancora non raggiunta

Dimensioni di testo Aa Aa

Resta ferma la posizione della premier britannica sulla validità delle intese preliminari sinora approvate nell'ambito dei negoziati con l'Ue sulla Brexit.

Stessa posizione che ribadita oggi alla Camera dei Comuni la May aveva già comunicato al ministro David Davis. Il Regno Unito non riterrà valide le condizioni sino a quando non avrà ottenuto anche un accordo sui commerci. Un 'gentlemen agreement' che per il primo ministro per``````````````````````ô resta "una buona notizia" sia per chi temeva i "tortuosi negoziati" sia per chi "si preoccupava del fatto che stessero uscendo senza un accordo".

Un altro punto investe anche i legislatori, a cui il governo britannico concederà di esercitare più controllo sul processo di separazione in programma il prossimo Marzo 2019. Una concessione questa attuata per scongiurare una potenziale ribellione in parlamento e che sarà compresa nel 'prezzo' che il Regno Unito pagherà per uscire.