ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: donne in piazza contro il divieto d'aborto

La proposta di una commissione parlamentare guidata da una maggioranza di deputati cristiano-evangelici è stata contestata anche dal presidente della Camera

Lettura in corso:

Brasile: donne in piazza contro il divieto d'aborto

Dimensioni di testo Aa Aa

La proposta di legge che introduce il divieto di aborto in caso di stupro fa esplodere la protesta della donne brasiliane. L’iniziativa di una commissione parlamentare guidata da una maggioranza di deputati cristiano-evangelici è stata contestata anche dal presidente della Camera dei deputati brasiliana, Rodrigo Maia.

“Le persone non devono avere paura dell’aborto, ma devono avere paura di chi costringe le donne a essere madri – dice Samara de Lima, una manifestante – Ci sono un milione di persone che abortiscono ogni anno, donne che muoiono, bambini che muoiono, padri che non si assumono le proprie responsabilità. Siamo nelle mani di un gruppo di uomini irresponsabili in parlamento che ci addossa solo problemi”.

Attualmente l’interruzione di gravidanza nel paese sudamericano è ammessa solo in caso di rischio di morte per la madre e di gravidanza frutto di uno stupro.