ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sindacati di base in sciopero, città in tilt

Metro ferme a Roma, stop ai treni dei pendolari in Lombardia, rallentati i collegamenti lagunari a Venezia. Cortei in diverse città italiane

Lettura in corso:

Sindacati di base in sciopero, città in tilt

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata Roma, una delle città più colpite dallo sciopero generale proclamato per questo venerdì dai sindacati di base. Nella capitale ferme le metropolitane e le ferrovie urbane, garantiti però i collegamenti con l’aeroporto di Fiumicino, dove il traffico è regolare; cancellati invece tutti i voli da Firenze e Pisa.
Tutto fermo alla stazione di Milano Cadorna, da dove parte anche il treno per l’aeroporto di Malpensa, rallentati in mattinata, praticamente assenti nel pomeriggio, i treni dei pendolari in Lombardia.
A Venezia serie difficoltà nei collegamenti lagunari. Regolari il servizio bus a Milano e i treni ad alta velocità.
La protesta del sindacato di base, con cortei in diverse città, è contro la legge di stabilità 2018, considerata debole sul sociale.