ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Molestie Sessuali: Ridley Scott caccia Kevin Spacey dal set


cinema

Molestie Sessuali: Ridley Scott caccia Kevin Spacey dal set

Se Hollywood trema di fronte agli scandali sessuali, a Kevin Spacey sta franando letteralmente la carriera sotto i piedi. Dopo il icenziamento da Netflix e la sospensione dela serie House Of Cards, il regista Ridley Scott e la Sony lo hanno cacciato dal set del film “Tutto il denaro del Mondo” sul rapimento di Paul Getty Terzo sostituendolo con Christopher Plummer. La pellicola doveva avere la sua prima al festival annuale dell’American Film Institute il 16 novembre prossimo, ma l’evento è stato annullato. Cancellato il volto di Spacey anche da tutte le iniziative di marketing del film.

E non accenna a fermarsi lo tsunami negativo intorno all’attore. Ancora un’accusa che questa volta arriva da una ex conduttrice televisiva di Boston, Heather Unruh, che denuncia una molestia sessuale che la star di House of Cards avrebbe compiuto lo scorso anno nei confronti del figlio adolescente

Heather Unruh, conduttrice tv
Fu solo quando Kevin Spacey gli mise le mani nei pantaloni che ha saputo veramente di essere nei guai……. assolutamente non c’era alcun consenso

Spacey – secondo l’accusa – avrebbe molestato il ragazzo mentre era al ristorante Club Car e dopo avergli offerto da bere. Il giovane a qual punto avrebbe chiesto di poter andare in bagno e da li sarebbe riuscito a scappare via per andare a raccontare alla madre l’orrenda verità.

Heather Unruh, conduttrice tv
E mi dice: “Mamma Kevin Spacey ha cercato di stuprarmi

La polizia che sta investigando. Gli agenti hanno dichiarato di non poter dare conferma perché le denunce di aggressioni sessuali sono riservate.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
La premiere di "Assassinio sull'Orient Express"

cinema

La premiere di "Assassinio sull'Orient Express"