ULTIM'ORA

Brexit: il Regno Unito negozia con il Canada

Theresa May si smarca dal Ceta cercando un accordo per il dopo-Brexit

Lettura in corso:

Brexit: il Regno Unito negozia con il Canada

Dimensioni di testo Aa Aa

È amara l’uva che si vendemmia in Francia quest’anno. In attesa del discorso di Theresa May sulla Brexit a Firenze, i produttori vinicoli della Borgogna tremano di fronte alla prospettiva di vedere uscire dall’Unione europea il maggiore mercato delle loro esportazioni.

Spiega uno di loro, Louis Moreau:“Sappiamo che il circuito tradizionale in Inghilterra – enoteche, ristoranti – esiste e funziona molto, molto bene. Tutti i grossisti continueranno a funzionare. Quindi questo volume resta intatto. Per quanto riguarda la forte proporzione della distribuzione inglese in quel che chiamiamo la grande distribuzione – che ammonta al’80 per cento – oggi non abbiamo notizie. Come faremo se tutto calerà meccanicamente nel 2018 e nel 2019?”.

Per loro la soluzione sarebbe un possibile accordo che permettesse al Regno Unito di tenere un piede nel mercato unico. Un punto su cui la Commissione europea rimane granitica:

“Se sei nell’Unione europea, sei nel mercato unico, se non sei nell’Unione europea, devi negoziare la tua posizione nel mercato unico per il futuro, è tutto”, ha sentenziato Elżbieta Bieńkowska, Commissaria al mercato interno.

Per il momento, la premier britannica negozia fuori dall’Unione: in attesa del discorso di venerdì, May ha fatto tappa in Canada. Obiettivo: costruire relazioni commerciali sulla base del Ceta.