David Smolanski "il mondo non volti le spalle al Venezuela"

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
David Smolanski "il mondo non volti le spalle al Venezuela"

<p>Erano mesi che il sindaco David Smolanski era nel mirino delle autorità. Esautorato dalle sue funzioni e condannato a quindici mesi di prigione per aver favorito, questa l’accusa, le proteste violente. Figura mediatica di una certa notorietà, ai nostri microfoni aveva chiesto aiuto alla comunità internazionale. </p> <p>“Per noi venezuelani è importante che il mondo prenda coscienza del sistema autoritario che abbiamo in Venezuela e che detiene centinaia di prigionieri politici. <br /> Un sistema che strangola i mezzi di comunicazione. Un sistema autoitario che permette che vengano aggrediti giornalisti e soprattutto un sistema autoritario che tiene milioni di venezuelani a soffrire una crisi umanitaria paragonabile solo a quella di un paese in guerra perché non si trovano medicine o generi alimentari”. </p> <p>A Smolanski è stato vietato di lasciare il Paese.</p>