ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Atletica, Bolt: "I miei record? Spero che nessuno li batta"


Sport

Atletica, Bolt: "I miei record? Spero che nessuno li batta"

Usain Bolt si prepara all’ultima recita. I Mondiali di atletica di Londra, in programma dal 5 al 13 agosto, chiuderanno il sipario sulla carriera del velocista giamaicano.

A trent’anni il primatista mondiale di 100 e 200 proverà ad arrichire una bacheca che conta già undici ori mondiali e due argenti.

“Sono pronto, sono sempre pronto – ha detto Bolt -. I Mondiali saranno come al solito un’esperienza eccitante. Starò nel villaggio e ne respirerò l’atmosfera. Non vedo davvero l’ora che le gare comincino, anche perché, per un motivo o per l’altro, non sono considerato il favorito”.

Prevedibile la risposta a chi gli ha chiesto se gli farebbe piacere che i suoi record venissero battuti: “Nessun’atleta vuole vedere i propri record battuti, non voglio che succeda. Un giorno vorrei potermi vantare con i miei figli e dirgli quando avranno 15-20 anni: ‘Vedete? Sono il migliore‘. Quindi spero che i miei record resistano”.

In chiusura una battuta su come vorrebbe essere ricordato: “Imbattibile, o inarrestabile“.