ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Silk Way Rally: Peugeot sugli scudi

Seconda tappa del Silk Way Rally 2017, 785 km da Cheboksary a Ufa.

Lettura in corso:

Silk Way Rally: Peugeot sugli scudi

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda tappa del Silk Way Rally 2017, 785 km da Cheboksary a Ufa.

La Peugeot domina tra le vetture, con Stephane Peterhansel, Cyril Despres e Sebastien Loeb in fila al traguardo.

“Abbastanza divertente, ma un po’ rischioso – dice il vincitore -, sono veramente felice di aver finito la tappa, perché si può perdere molto tempo su questo percorso”.

Quarta piazza per lo statunitense Bryce Menzies, seguito dal cinese Han, mentre il saudita Al Rahji perde le chances di vittoria in quanto bloccato in acqua per più di due ore.

In classifica generale, Peterhansel conduce sui compagni di squadra Loeb e Despres rispettivamente con un margine di 1’19’‘ e 3’32’‘.

Tra i camion, invece, vincitore di tappa è l’olandese Maarten Van den Brink.

“Credo che in classifica siamo avanti a Kamaz ed anche a Pascal De Baar, che ha avuto dei problemi a causa di un incidente, oggi abbiamo corso in totale sicurezza”.

Van den Brink sopravanza in graduatoria di soli 13’‘ il connazionale Gerard De Rooy, secondo di giornata, ed il kazako Ardavicius.