ULTIM'ORA

Chi sono gli attentatori del London Bridge?

Ancora nessuna rivendicazione per l'attentato di sabato sera con 6 morti e 48 feriti

Lettura in corso:

Chi sono gli attentatori del London Bridge?

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei morti, quarantotto feriti tra cui alcuni gravi, le autorità che subito classificano l’attacco come terrorismo e la premier britannica May che convoca il comitato d’emergenza Cobra. L’area di London Bridge e Borough Market nella capitale britannica colpita da un nuovo attentato ancora chiusa, con la richiesta esplicita della polizia ai cittadini: evitatela. La domanda è se i tre attentatori uccisi dalla polizia a Borough market dopo aver accoltellato i passanti fossero soli. Mark Rowley, assistente commissario della polizia metropolitana di Londra: “Otto minuti dopo le 22 ieri sera, abbiamo cominciato a ricevere segnalazioni che un veicolo aveva colpito dei pedoni a London Bridge; il veicolo ha continuato a camminare da London Bridge al Borough Market, i terroristi sono scesi, e hanno iniziato a ad accoltellare delle persone, tra cui un agente della polizia ferroviaria britannico in servizio, che ha reagito e ha ricevuto gravi ferite – fortunatamente non pericolose per la vita”. Al momento non c‘è nessuna rivendicazione dell’attentato e tutte le domande restano aperte: prima di tutto, chi sono i tre sospetti terroristi, qual è, se c‘è, la loro rete. Perché uno dei tre attentatori aveva addosso una finta cintura esplosiva.