ULTIM'ORA

Manchester: Premier May innalza livello allerta nel Regno Unito

Il Primo Ministro britannico Theresa May ha annunciato che il livello d’allerta nel Paese passa da “grave” a “critico” a seguito dell’attentato kamikaze alla Manchester…

Lettura in corso:

Manchester: Premier May innalza livello allerta nel Regno Unito

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Primo Ministro britannico Theresa May ha annunciato che il livello d’allerta nel Paese passa da “grave” a “critico” a seguito dell’attentato kamikaze alla Manchester Arena. Una misura che presume che nuovi attacchi siano imminenti. E che implica il dispiegamento dell’esercito. Un passo sostanzialmente inedito per il Regno Unito.

“La modifica del livello di minaccia significa che ci saranno risorse supplementari ed ulteriore appoggio per la polizia che lavora per garantire la nostra sicurezza. Questo implica che ufficiali di polizia armati responsabili del controllo di una serie di luoghi sensibili saranno sostituiti da unità delle forze armate, permettendo alla polizia di moltiplicare le pattuglie in determinate zone chiave” ha detto May dopo aver riunito il Comitato d’Emergenza Cobra.

Intanto gli inquirenti confermano che la rivendicazione dell’autoproclamato Stato Islamico è verosimile. Confermata l’identità dell’uomo che si è fatto esplodere all’entrata della sala concerti: si chiamava Salman Abedi, 22 anni, cittadino britannico, già noto alle forze dell’ordine che intanto hanno effettuato un arresto.

“L’opinione pubblica è al corrente dell’arresto effettuato e delle ricerche in corso ma ci sarà altro lavoro da fare. Tuttavia come già abbiamo sottolineato nelle ultime venti quattro ore, il punto critico delle indagini consiste per noi nel capire se il terrorista abbia agito da solo o se facesse parte di un gruppo coordinato” ha detto Mark Rowley, Vice responsabile delle operazioni speciali di Scottland Yard.

L’attacco ha provocato 22 morti e decine di feriti, fino a cento venti secondo la stampa locale. Si tratta in primis di ragazzini che avevano appena finito d’assistere al concerto della cantante pop statunitense Ariana Grande.

L’attentato, il piu tragico in Gran Bretagna negli ultimi 10 anni, è già stato ribattezzato la “strage dei ragazzini”. Una persona risulta tutt’ora dispersa.