ULTIM'ORA

La visita di Erdogan alla Casa Bianca è stata caratterizzata da violenti tafferugli, scoppiati all’esterno dell’Ambasciata turca a Washington.

Il bilancio parla di finita nove feriti, di cui uno in gravi condizioni, e due arresti.

Secondo alcuni testimoni, la scintilla è esplosa tra gli uomini della sicurezza del Presidente turco ed una ventina di manifestanti, radunatisi per chiedere la liberazione di Selattin Demirtas, leader del partito filo-curdo Hdp, in carcere dallo scorso novembre con l’accusa di terrorismo.

Donald Trump non ha commentato l’accaduto, tuttavia alcuni membri del Congresso statunitense hanno invece condannato le violenze degli uomini di Erdogan.

Altri No Comment