ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Austria verso elezioni anticipate dopo la frattura nel governo di coalizione


Austria

Austria verso elezioni anticipate dopo la frattura nel governo di coalizione

L’Austria verso le elezioni anticipate. Dopo lo strappo del Ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz lo scenario di legislative già in autunno si fa concreto. E il giovane leader del partito popolare sembra sognare di guidare un futuro governo.

“Dal mio punto di vista la priorità è arrivare ad una decisione unanime per avere elezioni anticipate e voltare pagina” ha detto Kurz in conferenza stampa. “È il solo modo di porre fine a questa campagna elettorale permanente avviata negli ultimi due mesi ed essere sicuri che non si continui così per un anno ancora” ha detto il Ministro degli Esteri, passato pochi giorni fa alla guida dell’Oevp dopo le dimissioni di Reinhold Mitterlehner.

Lo stesso Cancelliere social-democratico Christian Kern, costretto nei panni della vittima della difficile coalizione con la destra conservatrice, ha ammesso l’evidenza in occasione di un intervento televisivo:

“Non c‘è più alcuna ambizione. Lo sappiamo tutti. Di cosa stiamo parlando? Sono sicuro che ci saranno nuove elezioni in autunno”.

Il fatto che Kern abbia in un certo senso gettato la spugna lascia intravedere, per la seconda volta in meno di un anno, dopo le presidenziali, il rischio per l’Austria che l’estrema destra si ritagli un ruolo di primo piano.