ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La commissione elettorale turca respinge il ricorso contro il referendum

Il principale partito di opposizione aveva contestato formalmente il risultato del referendum. Ma la commissione elettorale ha respinto il ricorso. Ora il Chp vuole fare appello alla Corte costituzion

Lettura in corso:

La commissione elettorale turca respinge il ricorso contro il referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

La commissione elettorale turca ha respinto con 10 voti contro 1, la richiesta di annullamento del referendum che si è tenuto in Turchia domenica scorsa.

L’opposizione ieri aveva contestato formalmente il risultato del voto con il quale una stretta maggioranza ha conferito maggiori poteri al presidente Erdogan. Il principale partito di
opposizione, il kemalista Chp, ha anche minacciato di
abbandonare il Parlamento per protesta contro i presunti brogli nel referendum.
Il referendum non si discute, ha tuonato il primo ministro Ylidirim che ha invitato il leader dell’opposizione ad agire in modo più responsabile: “Il ricorso è previsto dalla legge e sarà preso in considerazione. Questo rientra nella normalità. Quello che è inaccettabile è chiamare la gente a unirsi per le strade tramite diversi mezzi di comunicazione e non riconoscere il voto”.
Ma la gente non si ferma. Per la quarta sera di fila,
numerose proteste sono in programma in diverse città Come avviene oramai
quotidianamente dalla sera del voto, i manifestanti si
ritroveranno soprattutto nei quartieri dove il “no” ha prevalso nettamente. Nei giorni scorsi, alcuni gruppi di manifestanti che volevano recarsi a piazza Taksim, a Istanbul, per proseguire le loro proteste sono stati fermati dalla polizia. Altre manifestazioni sono state convocate anche ad Ankara, Smirne e in diversi centri minori.