ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Penelopegate: Fillon è stato indagato dalla Procura francese


Francia

Penelopegate: Fillon è stato indagato dalla Procura francese

Hot Topic Scopri di più su Elezioni presidenziali francesi 2017

“Appropriazione indebita di fondi pubblici, abuso di beni sociali, complicità e occultamento di questi reati, e violazione degli obblighi di comunicazione all’Alta autorità in materia di trasparenza nella vita pubblica”: con queste accuse il candidato della destra per l’Eliseo Fillon è stato formalmente indagato dalla Procura francese. Solto il “traffico di influenza” non è stata mantenuto tra i capi di imputazione nell’inchiesta sugli impieghi di lavoro dati ai familiari ma ritenuti fittizi: la moglie Penelope in 12 anni ha incassato circa 830mila euro e due dei suoi figli Marie e Charles hanno percepito circa 84mila euro in un anno e mezzo quando erano ancora studenti. L’ex premier, che non ha risposto ai giudici, ha cambiato in poche settimane la sua posizione: a fine gennaio nel corso di un’intervista a TF1 ha detto: “C‘è una sola cosa che mi impedirebbe di essere candidato, se il mio onore fosse intaccato, se fossi indagato”. A metà febbraio ha annunciato di non voler mollare: “Io non mi arrendo, non mi ritiro, combatterò fino alla fine”. Fillon ha sempre negato le accuse e ha definito l’inchiesta “un assassinio politico”. La procura ha cominciato ad indagare a fine febbraio dopo le rivelazioni del settimanale “Le Canard enchainé”. Inchiesta che potrebbe dare il colpo di grazia alla sua corsa verso l’Eliseo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Iraq

Mosul, la battaglia a ovest e gli sfollati