ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"La comune" di Vinterberg

Lettura in corso:

"La comune" di Vinterberg

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il suo magistrale “Festen”, che ha quasi 20 anni, Thomas Vinterberg ha allargato la famiglia. Nel film che aveva lanciato sulla i fondatori del gruppo di nuova cinematografia Dogme95, il regista danese mette sadicamente a nudo i segreti diuna famiglia. Con “La comune” siamo negli anni ’70 e la cinepresa mette a fuoco una coppia che ha una figlia (lui è architetto e lei presentatrice televisiva). Ereditano una casa prima di condividere la creazione di una comunità gioiosa e molto collegiale.

Il racconto di una vita in comune diventa solo un pretesto autobiografico: il regista è cresciuto in ambienti cosi’ e la cosa serve per parlare dei temi dell’abbandono, de non amore e del tempo che passa.

Altro da cinema