ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Theresa May in Turchia pensando alla Brexit

La premier britannica moltiplica i viaggi per preparare i suoi risvolti politici e commerciali dell'uscita dall'UE

Lettura in corso:

Theresa May in Turchia pensando alla Brexit

Dimensioni di testo Aa Aa

Dagli Stati Uniti alla Turchia senza scalo. La premier britannica Theresa May, si è fermata ad Ankara, prima di tornare a casa, per incontrare il presidente Recep Tayyp Erdogan .

Londra è stata dalla sua parte, nel corso del golpe del 15 luglio. Per Erdogan i due paesi possono fare molto insieme:

Vogliamo arrivare a un diverso concetto di cooperazione fra la Turchia e le forze della coalizione. In Siria, ma anche a Cipro, con il Regno Unito, e con la Grecia, possiamo vedere cosa possiamo ancora fare, che misure debbano essere prese in futuro. Abbiamo avuto l’opportunità di discutere di tutto questo.

Ma la premier Theresa May ha detto quale fosse il vero obiettivo di questo viaggio:

Abbiamo deciso di istituire un gruppo di lavoro per preparare le nostre relazioni commerciali dopo la Brexit. Quindi abbiamo affrontato molti temi nell’incontro di oggi.

Fare della Brexit un successo politico e commerciale, questa la priorità per l’esecutivo britannico ed è forse una delle ragioni per cui la premier May si è trasformata improvvisamente in globetrotter, moltiplicando i viaggi e gli incontri bilaterali con i leader mondiali.

Difficile equilibrio da trovare con la Turchia, aspramente criticata per le epurazioni che hanno fatto seguito al tentato colpo di stato.